Archivio dell'autore: Orlando Cerasuolo

La catacomba di Santa Savinilla a Nepi

Il prossimo incontro del ciclo di conferenze storico-archeologiche denominato “Paesaggi del Medioevo. I castelli, gli abitati, le vie e le persone della Valle del Treja e dei territori circostanti” sarà:

Raffaella Cometti

La catacomba di Santa Savinilla a Nepi

venerdì 21 giugno alle ore 18:00, alla Biblioteca comunale di Mazzano Romano.

Raffaella Cometti è un’archeologa laureata in Archeologia Cristiana presso l’Università di Tor Vergata (Roma) con il Prof. V. Fiocchi Nicolai con una tesi dal titolo “Topografia cristiana” di Nepi tra tardo antico e medioevo”. Dal 1997 è impegnata in scavi archeologici, pubblicazioni, visite guidate e conferenze per conto della Soprintendenza di Roma, dell’Etruria Meridionale, della Soprintendenza di Napoli e Caserta, e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra.  Nel 2003 dirige lo scavo archeologico eseguito nella chiesa di S. Tolomeo adiacente alle catacombe di S. Savinilla di Nepi. Dal 2015 collabora con il Museo dell’Agro Veientano di Formello (Rm) e dal 2018 socio fondatore di Formae srl Impresa Sociale che gestisce i servizi culturali e turistici di Formello e del suo territorio, con visite guidate, attività didattiche ed eventi, volti alla conoscenza e valorizzazione del patrimonio culturale.

L’iniziativa è ospitata al Polo Culturale di Mazzano Romano.

Dopo la conferenza sarà offerto un aperitivo nelle sale del Museo MAVNA.

 

_mazzano-medioevo-2019-cometti

 

 

 

Mazzano Places: presentazione pubblica dei progetti

Migliorare il paese di Mazzano a basso costo per i residenti e i visitatori.

12 studenti di architettura e design, dalla Finlandia, dall’Estonia, dalla Svezia e da Taiwan, sono a Mazzano con i loro docenti per proporre interventi di riqualificazione e il miglioramento del nostro paese.
Vieni a vedere, discutere e votare i loro progetti. A seguire rinfresco.

Mercoledì 12 giugno, ore 18

Biblioteca Comunale, Piazza Giovanni XXIII, 12 – Mazzano Romano (RM)

L’incontro è gratuito e aperto al pubblico.

Evento in collaborazione con la Aalto University, l’Estonian Academy of Arts, la Tampere University, la Fondazione Väinö Tanner.

 

Qui sotto la locandina dell’evento.

 

mazzano-places-final-event-poster

 

Interventi per Mazzano: incontro pubblico

12 studenti di architettura e design, dalla Finlandia, dall’Estonia, dalla Svezia e da Taiwan, sono a Mazzano con i loro docenti per proporre interventi di riqualificazione e il miglioramento del nostro paese.
Vieni a incontrarli, rispondi alle loro domande e aiutali con le tue proposte.

Domenica 9 giugno, ore 18

Biblioteca Comunale, Piazza Giovanni XXIII, 12 – Mazzano Romano (RM)

L’incontro è gratuito e aperto al pubblico, sono ben accetti amministratori, architetti, studenti e membri di associazioni locali.

Qui sotto la locandina dell’evento.

 

mazzano-places-public-meeting-poster

 

Storia del Borgo di Mazzano

Il prossimo incontro del ciclo di conferenze storico-archeologiche denominato “Paesaggi del Medioevo. I castelli, gli abitati, le vie e le persone della Valle del Treja e dei territori circostanti” sarà:

Enzo Litta

Storia del Borgo di Mazzano

venerdì 7 giugno alle ore 18:00, alla Biblioteca comunale di Mazzano Romano.

 

Enzo Litta è uno studioso che ha dedicato molte delle sue ricerche alla storia del paese di Mazzano, pubblicando interessanti contributi con i risultati dei suoi studi.

L’iniziativa è ospitata al Polo Culturale di Mazzano Romano.

Dopo la conferenza sarà offerto un aperitivo nelle sale del Museo MAVNA.

 

 

mazzano-medioevo-2019-litta

La fotografia e l’arte di guardare: alla scoperta della Valle del Treja

Il prossimo incontro del ciclo di conferenze storico-archeologiche denominato “Paesaggi del Medioevo. I castelli, gli abitati, le vie e le persone della Valle del Treja e dei territori circostanti” sarà:

Roberto Sigismondi
La fotografia e l’arte di guardare: alla scoperta della Valle del Treja
venerdì 31 maggio alle ore 18:00, alla Biblioteca comunale di Mazzano Romano.

Roberto Sigismondi è un fotografo specializzato nella documentazione di beni culturali, con particolare attenzione all’arte e all’archeologia, che con passione ha realizzato tanti lavori nella Valle del Treja, nelle sue forre e nei suoi siti antichi.
In questo incontro parlerà di come, apprendendo un nuovo modo di guardare, sia possibile giungere ad un rapporto nuovo con la realtà che ci circonda, una realtà in cui il fuori e il dentro di noi si uniscono per dare vita ad una inaspettata, limpidissima “Chiara visione”.
Un’esposizione di alcune delle sue fotografie viene allestita nel corridoio del primo piano ogni conferenza del ciclo.

L’iniziativa è ospitata al Polo Culturale di Mazzano Romano.
Dopo la conferenza sarà offerto un aperitivo nelle sale del Museo MAVNA.

 

mazzano-medioevo-2019-sigismondi

Calcata nel Medioevo

Il prossimo incontro del ciclo di conferenze storico-archeologiche denominato “Paesaggi del Medioevo. I castelli, gli abitati, le vie e le persone della Valle del Treja e dei territori circostanti” sarà:

Francesca Irato

Calcata medievale e moderna: un abitato scavato e costruito
(con un intervento di Patrizia Crisanti)
venerdì 24 maggio alle ore 18:00, alla Biblioteca comunale di Mazzano Romano.

Francesca Irato è un architetto che ha condotto studi su Calcata ricostruendo le fasi piu’ antiche del centro, il suo sviluppo nel corso del tempo e le peculiarità architettoniche di edifici e ambienti ipogei.

Patrizia Crisanti è un’architetto che vive a Calcata, dove ha condotto molte ricerche sulla storia del Borgo.

L’iniziativa è ospitata al Polo Culturale di Mazzano Romano.

Dopo la conferenza sarà offerto un aperitivo nelle sale del Museo MAVNA.

 

mazzano-medioevo-2019-irato-crisanti

Colombaie rupestri nella Tuscia

Il prossimo incontro del ciclo di conferenze storico-archeologiche denominato “Paesaggi del Medioevo. I castelli, gli abitati, le vie e le persone della Valle del Treja e dei territori circostanti” sarà:

Vincenzo Desiderio

Colombaie rupestri nella Tuscia
venerdì 10 maggio alle ore 18:00, alla Biblioteca comunale di Mazzano Romano.
Vincenzo Desiderio è archeologo, laureato e specializzato presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Attualmente lavora come guida turistica.
Questo è l’abstract della sua presentazione:
L’alto Lazio è caratterizzato da molti insediamenti rupestri e da numerose cavità isolate. Tra di esse, suscitano particolare curiosità le colombaie (o i colombari, come vengono denominati in alcune località): si tratta di ambienti scavati le cui pareti sono letteralmente coperte da piccole nicchie. Ma cosa sono in realtà? E a che epoca risalgono? Lo scopriremo insieme ad uno studioso che ha dedicato anni di ricerca a queste particolari cavità, analizzandone aspetti più o meno evidenti ed applicando alle colombaie alcune moderne metodologie d’indagine archeologica.
L’iniziativa è ospitata al Polo Culturale di Mazzano Romano.

Dopo la conferenza sarà offerto un aperitivo nelle sale del Museo MAVNA.

 

mazzano-medioevo-2019-desiderio

Castel D’Ischia e Filissano

Il prossimo incontro del ciclo di conferenze storico-archeologiche denominato “Paesaggi del Medioevo. I castelli, gli abitati, le vie e le persone della Valle del Treja e dei territori circostanti” sarà:

Emanuela Mariani
Gli insediamenti medievali di Castel D’Ischia e Filissano
venerdì 12 aprile alle ore 18:00, alla Biblioteca comunale di Mazzano Romano.
Emanuela Mariani è un’archeologa medievista, laureata e specializzata all’Università “La Sapienza”.
Questo è l’abstract della sua presentazione:
La conferenza prenderà in esame due centri fortificati situati nella Valle del Treja: Castel d’Ischia e Filissano. L’analisi delle strutture murarie e degli ambienti ipogei, presenti in entrambi gli insediamenti, ha permesso di ricostruire una fase antecedente alle testimonianze storiche in nostro possesso, tracciando così un quadro cronologico dell’evoluzione dei due castra. Nel caso di Castel d’Ischia, determinante è stato l’esame della viabilità; la corrispettiva verifica sul territorio ha permesso di ipotizzare per questo sito, una frequentazione legata ad aspetti cultuali, preesistente all’insediamento stesso e grazie alla quale, successivamente, si è venuto a creare il centro abitato.
L’iniziativa è ospitata al Polo Culturale di Mazzano Romano.

Dopo la conferenza sarà offerto un aperitivo nelle sale del Museo MAVNA.

 

_mazzano-medioevo-2019-mariani

Studenti Università Sapienza al MAVNA

Grazie alla collaborazione con l’Osservatorio Archeologia Sapienza (link) il MAVNA ospiterà uno degli Incontri di Archeologia – Studenti Sapienza, dedicato a Evoluzione e sviluppi delle architetture difensive centro italiche: dall’epoca classica all’età moderna.

L’evento si terrà nella Biblioteca Comunale dalle ore 15 alle ore 17 di sabato e vedrà la partecipazione di laureandi della Sapienza Università di Roma che illustreranno le loro ricerche inedite.

Seguirà tavola rotonda aperta al pubblico.

Qui sotto la locandina con il programma dell’iniziativa

 

_iass_mura_mavna-locandina-fortificazioni-light

Incastellamento nella valle del Treja

Il prossimo incontro del ciclo di conferenze storico-archeologiche denominato “Paesaggi del Medioevo. I castelli, gli abitati, le vie e le persone della Valle del Treja e dei territori circostanti” sarà:

Roberta Tozzi
Incastellamento e realtà insediativa rupestre nella valle del Treja
venerdì 5 aprile alle ore 18:00, alla Biblioteca comunale di Mazzano Romano.
Roberta Tozzi è un’archeologa medievista formata alla Sapienza Università di Roma.
Questo è l’abstract della sua presentazione:
Nella conferenza si prenderanno in esame i siti di età medievale dell’alta valle del Treja che ricadono, ad esclusione del castello dell’Agnese, nei confini dell’omonimo parco regionale, focalizzando l’attenzione sullo sviluppo di questi insediamenti nel corso dei secoli. 
Durante il Medioevo l’area vide da un lato la nascita di villaggi con abitazioni rupestri posti in posizioni naturalmente difese che, in base ai dati attualmente disponibili, solo in un secondo momento vennero fortificati; dall’altro l’attestarsi di insediamenti sparsi, principalmente su altura, legati alle attività produttive agricole e testimoniati dai documenti sin dall’VIII secolo.
L’iniziativa è ospitata al Polo Culturale di Mazzano Romano.

Dopo la conferenza sarà offerto un aperitivo nelle sale del Museo MAVNA.

 

mazzano-medioevo-2019-tozzi