Laboratori di Restauro

Dal mese di Agosto 2013 è attivo al MAVNA un laboratorio di Restauro.

Lo stato di conservazione dei frammenti in mostra nella Galleria al momento del deposito al MAVNA era più che precario. Gli interventi di conservazione e restauro operati da Ludovica Alesse, Irene Cristofari e Nicola Pagani (coordinati da Wilma Basilissi, ISCR, membro del Cmitato Scientifico del MAVNA) si sono concentrati soprattutto sulla rimozione degli interventi precedenti. Infatti singolari e azzardate operazioni di “restauro”, eseguite in precedenza, avevano compromesso i manufatti, alterandoli talora irreparabilmente.

Come è evidente dai materiali selezionati nell’ultima vetrina della Galleria, l’antico è stato “reimpiegato” o talora “riadattato”, subendo danni irreparabili, tra cemento, cera e colle. Così non si è intervenuti sui molti falsi ospitati nella raccolta archeologica presso la parrocchia di San Nicola di Bari.

La scelta dei restauratori è stata di non operare integrazioni sui frammenti, data la storia dei pezzi. L’aspetto frammentario si riconduce alla frammentarietà della memoria collettiva locale legata all’archeologia che questa Galleria cerca di raccontare.

Nel corso dei mesi autunnali alcuni laboratori coivolgeranno i ragazzi della scuola.

Responsabili:

Dr.ssa Wilma Basilissi
Dr. Jacopo Tabolli

This is a modal.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

×