Paolo Portoghesi

PortoghesiArchitetto, accademico dal 1966 Paolo Portoghesi ha diretto e dirige riviste di architettura, pubblicato centinaia di articoli e più di cinquanta volumi sulla architettura rinascimentale e barocca, sul Liberty e sulle problematiche dell’architettura contemporanea, molti dei quali tradotti in più lingue, come Roma Barocca, 1966; Borromini, architettura come linguaggio; Victor Horta, 1969; Dopo l’architettura moderna, 1980; L’angelo della storia, 1982; Postmodern: l’architettura nella società post-industriale e Architettura e natura, 1999. Ha cominciato a insegnare presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, dove si era laureato nel 1957. Dal 1967 al 1977 insegna nella facoltà di architettura del Politecnico di Milano, di cui è preside dal 1968 al 1976. Dal 1995 è professore di Progettazione presso la facoltà di architettura “Valle Giulia”. È stato il primo direttore del settore architettura della Biennale di Venezia della quale è poi stato presidente. Le principali architetture di Portoghesi sono la “casa Baldi” nel 1959, la “chiesa della Sacra Famiglia” a Salerno, i “complessi residenziali ENEL” a Tarquinia, “Borsalino” ad Alessandria e “Parco Termale” ad Abano Terme; diverse piazze (Poggioreale in Sicilia, Leon Battista Alberti a Rimini, Ascea, Castelgandolfo e Fondi; è anche l’autore del restauro della piazza del Teatro alla Scala a Milano); il salone nello stabilimento termale “Il Tettuccio” a Montecatini, l’hotel Meridien – ex Savoia – a Rimini, il teatro “Nuovo Politeama” a Catanzaro. Alla fine del 2006 è stato inaugurato il “Quartiere Latino” di Treviso, restauro di un’area dismessa trasformata in sede dell’Università di Treviso e quartiere residenziale. La sua opera architettonica più famosa è la Moschea di Roma. Nel 2000 ha vinto il concorso per la Moschea Grande di Strasburgo; contemporaneamente ha realizzato la chiesa della Madonna della Pace a Terni e vinto il concorso per una nuova chiesa a Castellaneta (TA). È membro dell’Accademia Nazionale di San Luca dal 1966 e dal 1 gennaio 2013 ne è  il presidente.

This is a modal.

×