Wilma Basilissi

BasilissiWilma Basilissi si è diplomata presso l’ISCR (già ICR) è Restauratore per la conservazione dei metalli e dei materiali costitutivi le suppellettili antiche ed ha proseguito i suoi studi presso il medesimo Istituto in Conservazione e restauro di manufatti lapidei. Pronto intervento in corso di scavo su mosaci, stucchi e dipinti murali e in Conservazione e restauro di materiali archeologici di provenienza subacquea.
Dopo aver svolto attività di restauro e conservazione, quale libera professionista, prevalentemente nel settore dei manufatti archeologici e storici, dal 2001 è restauratore presso l’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro dove conduce ricerche, dirige e realizza interventi su manufatti e opere in metallo per conto di Musei ed Istituzioni pubbliche, partecipando anche a progetti di conservazione e restauro all’estero per conto del proprio Istituto e per diverse Missioni archeologiche (Turchia, Iraq, Giordania, Turkmenistan).
E’ docente in Discipline tecniche del Restauro (Metalli e leghe) presso la Scuola di Alta Formazione dell’ISCR e relatore di tesi di laurea; svolge inoltre attività di docenza sulla conservazione ed il restauro per corsi e master in Italia (Sapienza Università di Roma, ICCROM, Opificio delle Pietre Dure) ed all’estero (India, Giordania, Israele, Serbia) in progetti ISCR, MAE e di altre istituzioni.
Vilma Basilissi è membro ICOM-MG (International Council of Museums, Gruppo di lavoro Metalli) e membro della Commissione UNI, Beni Culturali – NORMAL Gruppo di Lavoro 10 “Metodologie per la documentazione”.

This is a modal.

×